EmmeBi Attached

Gli allegati di EmmeBi Blog: articoli tratti da Il Foglio, GQ, LINK Magazine, Rolling Stone, AD, Vanity Fair e Style Magazine del Corriere della Sera.

Friday, May 13, 2011

 
Romanzi su carta e racconti su ebook. Così cambierà il modo di leggere.

Il Foglio - 13 Maggio 2011

Se è vero che negli ultimi dieci anni abbiamo assistito a importanti rivoluzioni nel settore dei consumi culturali, è altresì corretto dire che tutti questi cambiamenti alla fine convergono verso un “format” unico: il digitale. Il solido che diventa liquido, il supporto singolo e chiuso che si trasforma in flusso connesso, il passaggio dal possesso all'accesso. L'editoria quindi, ultima dopo l'industria discografica e quella degli audiovisivi a subire queste mutazione, può trarre una lezione dai precedenti casi per affrontare i cambiamenti in positivo, traendone profitto e non con strenuo arroccamento verso posizioni conservative.
L'ebook - che negli Stati Uniti è già oggi il formato più venduto superando in unità gli hardback e i paperback - non sostituirà in tutto e per tutto il libro cartaceo, che continuerà a far bella mostra di sé nelle nostre librerie, ma di certo modificherà il nostro approccio con la lettura e, sopratutto, le dinamiche di mercato.
Kevin Kelly, autore e studioso di nuove tecnologie - che già nel 1994 aveva previsto i social network e il dominio dei motori di ricerca su internet - nel suo ultimo libro “Quello che vuole la tecnologia” (Edizioni Codice) fa una dichiarazione tranciante “Tra cinque anni tutti i libri elettronici costeranno 0,99$”. Oggi, come sappiamo, gli ebook costano mediamente tra il 30% e il 50% in meno del corrispettivo cartaceo: un prezzo decisamente fuori mercato considerato che non influiscono gli alti costi di carta, stampa e rilegatura e di distribuzione. Così come è accaduto per la musica, oggi il prezzo di un mp3 è fondamentalmente deciso dall'incontro della domanda e dell'offerta. Certo è che canzoni e libri sono difficilmente comparabili, quantomeno per l'investimento di tempo e attenzione che richiedono al fruitore. Ma ecco che qui Kelly traccia la discontinuità: se è vero infatti che oggi YouTube ci ha insegnato che i brevi filmati possono essere molto significativi (basti pensare al fenomeno della snack tv) anche se poi continuiamo a pagare per film lunghi, lo stesso può accadere per testi brevi. Gli ebook quindi rilanceranno testi più corti, quelli che l'editoria cartacea fino ad oggi trovava poco remunerativi. I romanzi e i saggi corposi troveranno quindi nel libro cartaceo il supporto ideale, ma nei prossimi anni si svilupperà molto l'area dei libri brevi ed economici.
E l'industria editoriale come si deve comportare quindi? Kelly anche in questo è molto diretto. Le case editrici devono “ascoltare la tecnologia”. Dietro a questo criptica sinestesia c'è un messaggio chiaro, osservare cosa fanno le persone in rete: condividono foto, recnesioni di libri, indirizzi, pubblicano racconti o ricette, e lo fanno in modo del tutto gratuito, con il solo scopo della condivisione. Le case editrici devono sempre più seguire e capire le tendenze del paradigma free, anche perché dietro a questi comportamenti ci sono aziende che sviluppano fatturato e profitti (avete presente Facebook?). L'editoria, secondo Kelly, dovrà essere meno legata alla distribuzione e più alla cura dei contenuti, guidando l'attenzione dei lettori quei temi e autori che sono più condivisi.
Segnatevelo, raramente le previsioni di Kevin Kelly non si verificano.

Comments:
In Italia il mercato ebooks si trova ancora sotto l'1%. Non credo che sarà facile fare grossi numeri. L'unica sarebbe tenere prezzi davvero bassi rispetto al supporto cartaceo.
 
Thanks for sharing this article to us ,it is very nice article thanks for sharing information...best regards.
chilis coupons
 
Post a Comment

<< Home

Archives

10/01/2004 - 11/01/2004   11/01/2004 - 12/01/2004   12/01/2004 - 01/01/2005   01/01/2005 - 02/01/2005   02/01/2005 - 03/01/2005   03/01/2005 - 04/01/2005   04/01/2005 - 05/01/2005   05/01/2005 - 06/01/2005   06/01/2005 - 07/01/2005   07/01/2005 - 08/01/2005   08/01/2005 - 09/01/2005   09/01/2005 - 10/01/2005   10/01/2005 - 11/01/2005   11/01/2005 - 12/01/2005   12/01/2005 - 01/01/2006   01/01/2006 - 02/01/2006   02/01/2006 - 03/01/2006   03/01/2006 - 04/01/2006   04/01/2006 - 05/01/2006   05/01/2006 - 06/01/2006   06/01/2006 - 07/01/2006   07/01/2006 - 08/01/2006   09/01/2006 - 10/01/2006   10/01/2006 - 11/01/2006   11/01/2006 - 12/01/2006   12/01/2006 - 01/01/2007   01/01/2007 - 02/01/2007   02/01/2007 - 03/01/2007   03/01/2007 - 04/01/2007   04/01/2007 - 05/01/2007   05/01/2007 - 06/01/2007   06/01/2007 - 07/01/2007   07/01/2007 - 08/01/2007   08/01/2007 - 09/01/2007   09/01/2007 - 10/01/2007   10/01/2007 - 11/01/2007   11/01/2007 - 12/01/2007   02/01/2008 - 03/01/2008   04/01/2008 - 05/01/2008   08/01/2008 - 09/01/2008   07/01/2009 - 08/01/2009   11/01/2009 - 12/01/2009   12/01/2009 - 01/01/2010   01/01/2010 - 02/01/2010   02/01/2010 - 03/01/2010   03/01/2010 - 04/01/2010   05/01/2010 - 06/01/2010   06/01/2010 - 07/01/2010   08/01/2010 - 09/01/2010   11/01/2010 - 12/01/2010   12/01/2010 - 01/01/2011   01/01/2011 - 02/01/2011   02/01/2011 - 03/01/2011   03/01/2011 - 04/01/2011   04/01/2011 - 05/01/2011   05/01/2011 - 06/01/2011   06/01/2011 - 07/01/2011   07/01/2011 - 08/01/2011   08/01/2011 - 09/01/2011   09/01/2011 - 10/01/2011   10/01/2011 - 11/01/2011   11/01/2011 - 12/01/2011   12/01/2011 - 01/01/2012   01/01/2012 - 02/01/2012   02/01/2012 - 03/01/2012   05/01/2012 - 06/01/2012   06/01/2012 - 07/01/2012   07/01/2012 - 08/01/2012   08/01/2012 - 09/01/2012   04/01/2013 - 05/01/2013   06/01/2013 - 07/01/2013   07/01/2013 - 08/01/2013   08/01/2013 - 09/01/2013   08/01/2014 - 09/01/2014   01/01/2017 - 02/01/2017  

This page is powered by Blogger. Isn't yours?